Tourism Organisation of Tivat

Escursioni

Escursioni


Tivat si presta ai vari contenuti turistici, culturali e sportivi, i quali conquistano anche i più esigenti visit-attori, permettendoli di vivere emozioni incredibili. Esperiendo la rosa dei venti, visitando vari ambienti come la Donna del Sorriso a Verige, isole di Tivat, istmo di Prevlaka, pittoreschi villaggi di pescatori lungo la costa di Djuraševići, villaggi di Gornja Lastva, Donja Lastva e Radovići o baia di Trašte, l’ospite sentirà il tocco d’amore del mare e delle rocche e una bellezza indimenticabile di queste parti.

Facendo una gita in barca si possono visitare i paesi di pescatori Kakrc e Bjelila, e l’isola di Gospa od Milosrdja (Donna della Pietà). La chiesetta della isola conserva  un’ara sacrificale dedicata a Giunone Lucina, la protettrice delle partorienti.

Il villaggio di Gornja Lastva si trova a 300 metri sul livello del mare. Qui si gode un ambiente rurale ben conservato con antiche case di pietra, mulino per olio d’olive, viuzze, muriccioli a secco all’ombra degli olivi e una splendida chiesa barocca di Natività della Vergine. Il villaggio  con la sua bellissima vista sul’archipelago di Tivat è  raggiungibile a piedi, in un’ora dal centro della città.

Prevlaka è un bell’istmo di Tivat, denominato anche Ostrvo cvijeća (Isola dei fiori). È piuttosto importante per  i resti del monastero dell’ Arcangelo Michele, che fu la sede episcopale di Zeta fino al XV secolo. Si trova nei pressi dell’aeroporto di Tivat ed è raggiungibile sia per terra che per mare.

Il villaggio di Njeguši e la città di Cetinje sono distanti rispettivamente 30 e 55 km da Tivat. Insieme rappresentano un nucleo originario dove inizia la storia della dinastia di Petrović, della capitale e del intero Montenegro. Jezerski vrh, una bellissima vetta del Lovćen, a 20 km da Cetinje, è famosa perché vanta il mausoleo di Njegoš, l’opera d’arte dello scultore Ivan Meštrović.

Basta  percorrere solo 8 km e ci si arriva alla meravogliosa città di Cattaro. Le sue origini  risalgono a  quasi 2000 anni fa. Oggi è un esempio rappresentativo della città medievale fortificata, con numerosissime piazze, chiesette e palazzi. Quella città fa parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Una bella gita in barca può portarvi a Gospa od Škrpjela, un’isola artifiiciale, dove sorge la chiesa omonima. Questa isoletta, su quale venivano raccontate numerose leggende, rappresenta un tesoro inestimabile delle Bocche di Cattaro. La chiesa è stata dipinta dal nostro più famoso pittore barocco, Tripo Kokolja. Ogni 22 di luglio gli abitanti di Perast e del intero golfo  accostando l’isola  con le loro barche, gettano le pietre in mare. Lo fanno per conservare la tradizione della fascinata, cioè del modo in cui questa unica costruzione è stata creata. Perast è un borgo barocco, piccolo ma di grande importanza specialmente per la sua storia della navigazione.

La crociera attraverso le Bocche del Cattaro offre un’opportunità ideale per scoprire le bellezze del golfo. Il giro include: isole di Tivat (Prevlaka, Sv. Marko, Gospa od Milosti), villaggio di pescatori di Rose, spiaggia di Žanjice, riviera di Herceg Novi,  isole di Gospa od Škrpjela e Sv. Djordje e città di Kotor.

Oltre a numerose gite attraverso Boka, ci sono molte altre destinazioni turistiche che invitano a vivere emozioni mozzifiato: Canyon di Tara, Monastero di Ostrog, monte di Durmitor….