Tourism Organisation of Tivat

Storia

Ci sono tre diverse ipotesi circa l’origine del nome di Tivat. Secondo la prima, la parola Tivat deriva dal nome della regina illirica Teuta il cui capitale reale era in Risan e che probabilmente aveva una residenza estiva nella zona di oggi Tivat. Secondo il secondo, che può essere derivato dai nomi di santi cristiani come Theodorus, Teodosio, Teodoto, Taddeo, o medievale (12 ° secolo) Theudo, Teodo. La terza ipotesi è molto breve e senza ulteriori spiegazioni. Il nome deriva dalla parola “touto” celtica che significa città.

La storia della baia di Boka può essere suddivisa in quattro periodi principali: illirici, romano-bizantina, serbo e austriaco. Sulla costa del golfo di Tivat ci sono reperti archeologici provenienti da tutti questi periodi così come monumenti esistenti di architettura antica e documenti storici scritti.

A partire dal periodo illirico che si è concluso nel 168-7 aC con la caduta del regno illirico ci sono pochissimi reperti archeologici. Ci sono più resti di epoca romana. Nella vecchia letteratura si possono trovare l’ipotesi che nella zona di Boboviste (oggi Kalardovo) c’era una vecchia città. Alcuni pensavano che può essere il vecchio Akruvijum (Acruvium). Questa ipotesi è presente ancora oggi, ma non è legata solo Boboviste ma anche ad altre frazioni nelle immediate vicinanze di Tivat o ancora più lontano.

Il periodo della dominazione serba ha cominciato a Kotor alla fine di 1185.From quel momento fino al 1370 Kotor e il suo distretto era sotto il dominio della dinastia serba medievale Nemanjic. Nel 13 ° secolo di San Sava, il fondatore della Chiesa ortodossa serba., Realizzato Prevlaka nei pressi di Tivat la sede del vescovo di Zeta. San Michele chiesa è stata costruita dove in origine un convento benedettino era.

Nel 1420 Venezia conquistò distretto Kotor, nonché penisola di Lustica insieme a Prevlaka.

Dal 15 ° secolo al 18 ° secolo ci sono stati scontri continui tra Venezia e turchi.

data molto importante nella storia della baia di Boka è stata la caduta di Venezia nel 1797.For i prossimi venti anni la baia di Boka era sotto diversi dominatori fino al 1814, quando è venuto e rimase fino alla loro caduta nel 1918 Austriaci.

Tivat come un insediamento urbano ha iniziato a sviluppare a partire dalla fine del 19 ° secolo, quando un porto militare Arsenal è stato costruito.

Prima che i feudatari di Prcanj, Perast, Dobrota Kotor e di proprietà della terra all’interno dell’area di oggi Tivat Comune.

Oggi Tivat è una città moderna orientata allo sviluppo del turismo come priorità.