Tourism Organisation of Tivat

Tivat info


Tivat si trova nella parte centrale della baia di Kotor, il ramo sotto Lovcen Vrmac (710m), che si estende dalla parte nord-est della città. Al contrario di stretching baia di Tivat, che è anche la più grande delle quattro campate nella baia di Kotor. Baia di Tivat suo aspetto unico vince ogni visitatore.

Tivat copre un’area di 46 km2, di cui circa 5 km2 verso il mare aperto. Ci sono circa 15 000 abitanti. Si trova a 42 ° di latitudine 26’sjeverne e 18 º 42’istočne longitudine.

Lungo la costa di Tivat è costellata di piccoli porti interessanti, calette e numerose spiagge la cui superficie è di 30 000 m2.

Con la sua posizione nella baia di Kotor, le baie, il rivestimento penisola e Sveti Marko isola con la sua famosa spiaggia di Plavi Horizont, Tivat è presente nella mappa turistica come una destinazione turistica attraente.

Esplora Tivat

Tivat si è formata come un centro urbano alla fine dell’Ottocento, con la costruzione del Arsenale Marittimo nel 1889. Poco più di mezzo secolo dopo “viene conquistata” dai turisti. Nel 1954 a Tivat fu  costituita  la prima asscociazione turistica – “Tours”. Possiamo dire che la  costruzione dell’albergo Mimoza nel 1958 ha gettato le fondamenta dello sviluppo turistico nel territorio comunale di Tivat.

Per quanto riguarda le capacità ricettive, Tivat dispone di circa 1800 posti letto nelle strutture ricettive  alberghiere (ci sono 6 grandi alberghi e 4 piccoli), di qualche mila di posti letto negli alloggi privati (camere ed appartamenti). Dispone anche di alcuni alberghi riposo di tipo chiuso, e 3 autocampeggi.

Tivat in quanto una città turistica, tende di creare un’immagine riconoscibile attraverso lo sviluppo dei diversi tipi di tursimo quali sono: turismo nautico, culturale, sportivo e ricreazionale, congressuale ed altri.

In conformità al Master Plan per il piano di sviluppo turstico del Montenegro al 2020, lo scopo principale sarebbe incrementare capacità ricettive che tengono gli elevati livelli qualitativi dell’offerta turistica.

La capacità degli alloggi in affitto sta diventando, sia per il volume  che per la qualità una alternativa significativa agli albergi, ed i consumatori di questa tipologia ricettiva sono sempre di piu i turisti stranieri.

Storia della città


Per quanto riguarda le origini del nome di Tivat esistono 3 opinioni diversi. Secondo la prima il nome di Tivat sia derivato dal nome della regina illirica Teuta, la quale in un periodo ebbe la capitale stabilita a Risan (Rizone) , e magari possedette alcune ville nelle vicinanze della Tivat odierna.

Secondo un’altra opinione il nome potrebbe derivare dai nomi di santi cristiani come: Sanctus Theodorus, Theodosius, Theodotus, Theodulus o dal medievale ( XII secolo ) Theudo, Teodo.

La terza opinione venne espressa in poche parole e senza dare molte spiegazioni. Secondo essa il nome derivi dalla parola celtica “touto”, che designava città.

Nella storia delle Bocche di Cattaro si possono nettamente distinguere le seguenti epoche: illirica, romano-bizantina, serba, turco-veneziana ed austriaca. La costa di Tivat ha vissuto il susseguirsi di tutte queste epoche, del che testimoniano numerosi reperti archeologici, i monumenti dell’architettura antica ancora esistenti, ed anche le fonti scritte.

Ci sono pochi reperti archeologici risalenti al perido illirico, che finì col crollo del regno illirico nel 168-7 a.c. Il periodo romano era molto più ricco. Nella letteratura del passato veniva riportata un’opinione che nell’area di Bobovište (oggi Kalardovo) si trovasse una città vetusta. Si pensava anche che si trattasse dell’antica Acruvium. Opinioni simili esistono ancor’oggi, ed oltre a Bobovište, vengono prese in considerazione alcune altre località più o meno vicine a Tivat.

Il periodo del dominio serbo a Cattaro iniziò alla fine del 1185. Fin d’allora sino al 1370, Cattaro e il suo Distretto fecero parte dello stato serbo medievale sotto la dinastia dei Nemanjaići. Nel XIII secolo, poggiando le fondamenta della chiesa ortodossa serba, Sveti Sava decisò di erigere la sede episcopale di Zeta sull’istmo di Prevlaka, e lì, sui resti di un monastero benedettino, fu costruito il monastero dedicato all’Arcangelo Michele.

Distanze

 

TIVAT – km time cca
KOTOR (bay) 17 18min
(tunnel Vrmac) 11 12min
PERAST 28 27min
BUDVA 25 25min
BEČIĆI 30 31min
HERCEG NOVI (bay) 52 55min
(ferry) 20 30min
PETROVAC 41 37min
BAR 64 57min
ULCINJ 86 1:17
CETINJE 37 45min
PODGORICA 82 1:12
RIJEKA CRNOJEVIĆA 52 53min
NIKŠIĆ 136 2:03
DUBROVNIK 68 1:34
ŽABLJAK 182 3:05
KOLAŠIN 140 2:06
BEOGRAD 470 7:11
SPLIT 280 4:51